Skip links

Tag: cammini

Rocciapolitana, quali sfide? Intervista a Roberto Colella

La Comunità di Progetto Rocciapolitana d’Abruzzo si è costituita a Villa Santa Maria lo scorso 8 febbraio. La Rocciapolitana è una “metropolitana di superficie”, da percorrere a piedi, che si sviluppa su un itinerario ad anello di 135 km e che collega ben 17 Comuni

Raccolta dati per Analisi SWOT

Dopo essere stati riconosciuti dal Gal Maiella Verde come comunità di progetto, stiamo ora lavorando al progetto integrato in modo da raggiungere l’obiettivo generale legato alla promozione integrata di risorse turistiche, culturali, ambientali, produttive dell’area su cui ricade la Rocciapolitana attraverso la valorizzazione dei grandi

Un cammino nella Val di Sangro

Circa due anni da un’idea del progettista turistico Roberto Colella, nonché assessore al marketing territoriale di Fallo, è nata la prima metropolitana in superficie denominata Rocciapolitana d’Abruzzo. Da tempo il turista di quarta generazione non punta più alle mete tradizionali bensì a qualcosa di innovativo

Tesori da scoprire lungo la Rocciapolitana

L’itinerario di Rocciapolitana prende avvio da Villa Santa Maria ai piedi di una imponente roccia ideale anche per l’arrampicata. Cuore ideale di Villa è largo San Francesco Caracciolo, suggestivo angolo con una perfetta integrazione artistico-architettonica di tutti gli elementi che in esso confluiscono: Palazzo Caracciolo,

La Comunità

La comunità di progetto definita Rocciapolitana d’Abruzzo è inerente ad una sorta di metropolitana in superficie che segue un cammino ad anello ben delineato di 135 km (con partenza ed arrivo a Villa Santa Maria), che attraversa ben 17 comuni della zona Sangro/Aventino, avente come